Consigli per scrivere il migliore post per un blog

Consigli per scrivere il migliore post per un blog

 

I blog sono diventati uno degli strumenti di comunicazione più seguiti ed utilizzati in ogni tipo di attività e di business.

Non è un caso che anche le grandi aziende e i marchi più prestigiosi abbiano deciso di investire molto in questo nuovo canale di comunicazione.

Scrivere un articolo o un post efficace per un blog è, dunque, essenziale se si vuole raggiungere il proprio pubblico ed il proprio target di mercato.

Ciò è ancora più importante per i blog con finalità pubblicitaria o commerciale.

Ecco, dunque, 10 semplici consigli che ti aiuteranno a scrivere un post perfetto:

  1. Definisci bene gli obiettivi del tuo post
  2. Individua il tuo target
  3. Scegli un linguaggio e un tono adeguato sia all’argomento che al target
  4. Utilizza un numero sufficiente di Keywords
  5. Ottimizza i tuoi contenuti in termini di SEO
  6. Scegli un titolo accattivante
  7. Presta attenzione all’incipit e alla chiusura
  8. Organizza il contenuto in sotto capitoli
  9. Cura la scorrevolezza del testo
  10. Usa il grassetto per sottolineare i concetti chiave

Il primo consiglio per scrivere un ottimo post è quello di chiarire bene i tuoi scopi ed obiettivi. Devi cercare di mettere a fuoco il “perché” scrivi l’articolo e i motivi per cui gli utenti dovrebbero leggerlo.

Non sottovalutare mai questo passaggio, altrimenti rischi di scrivere contenuti privi di efficacia e di utilità.

Il secondo aspetto da tenere a mente è quello di individuare il tuo target: in sostanza devi chiederti “per chi scrivo l’articolo?”, “a chi è destinato il mio post”.

La definizione del tuo pubblico di lettori è essenziale per calibrare al meglio il taglio da dare all’articolo.

Ricorda di usare sempre un tipo di linguaggio adatto sia all’argomento che vuoi trattare che al tuo target di lettori: un errore in termini di stile e di “tono” potrebbe farti perdere molti lettori.

In linea generale ti consigliamo di prediligere un’impostazione molto semplice e lineare: ricorda che i blog sono nati come una forma di comunicazione molto veloce, adatta anche ad una consultazione “on the go”, ossia in movimento.

Trattandosi poi di articoli pensati per il WEB è fondamentale curarne anche l’aspetto della ricerca e dell’ottimizzazione in termini di SEO.

Non basta, infatti, scrivere un buon post se nessuno riesce a trovarlo nel “mare magnum” della Rete: è fondamentale che il tuo target di riferimento e i tuoi potenziali lettori riescano a trovare il tuo post.

A tal fine ti consigliamo di utilizzare un numero adeguato di keywords e di scegliere sempre dei titoli accattivanti che possano attrarre più facilmente la curiosità degli internauti.

Presta poi molta attenzione sia all’attacco che alla chiusura del post: ricorda che se dopo 30 secondi il lettore non riesce a trovare ciò che desidera, tenderà ad aprire un altro articolo.

Tieni viva l’attenzione del lettore organizzando bene i tuoi contenuti, magari dividendo l’articolo in paragrafi e in sotto capitoli, rendendo così più semplice la lettura.

Cura sempre la scorrevolezza del testo e non usare periodi troppo complessi.

In genere ti suggeriamo di usare l’indicativo e, laddove possibile, di prediligere il “tu” in modo da creare un rapporto più diretto con il tuo lettore.

Infine, altro consiglio utile è quello di usare il grassetto per evidenziare delle parole o dei punti chiave del tuo articolo: in questo modo anche scorrendo il testo il lettore saprà subito dove leggere per trovare ciò che cerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *